lunedì 15 aprile 2013

TORTA DI MANDORLE ALL'ARANCIA

Sarà il consueto senso di contraddizione, ma ora che ho deciso di mettermi seriamente a dieta, ho trovato sublimi ricette di dolci, di quelli che piacciono a me, semplici, perfetti per la colazione ma molto adatti anche per un pomeriggio con le amiche per il classico tè.
Questa prima ricetta è di Vero Cucina, di facile realizzazione, vi lascerà stupiti per la sua bontà, se poi utilizzate mandorle e arance siciliane, vi parrà di essere già in vacanza.


Ingredienti per 6-8 persone:

150 g di farina 00
100 g di farina di mandorle
2 uova
100 g di mandorle tritate a coltello 
150 g di zucchero
2 arance non trattate
100 g di burro
1 bustina di lievito per dolci
1 dl di latte
Zucchero a velo
Sale

Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. 
Grattugiate finemente la scorza delle arance, senza intaccare la parte bianca, poi spremerle per ricavarne il succo.
Montate il burro in una ciotola con lo zucchero fino a renderlo spumoso, poi unite le uova, le due farine setacciate con il lievito, le mandorle tritate, il latte, il succo e la scorza della arance, un pizzico di sale e mescolate bene.
Versate  il  composto in  uno stampo da  24 cm foderato con carta forno e cuocetelo in forno caldo a 180 °C, nel mio forno per 45 minuti, controllate la cottura dopo circa 30 minuti.
Servite la torta fredda cosparsa di zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest "Keep Calm And Drink Tea" del blog "Valy Cake and...":

25 commenti:

  1. Mi piace molto la sua consistenza, a dirti la verità sembra fatta con le carote. Il colore è quello.
    Sembra molto soffice e anche un po' umida. Ottima!

    RispondiElimina
  2. Ho letto mandorle e sono volata a vedere di cosa si trattasse. Hai ragione, solo a raccontar la se ne percepisce la bontà. Segnata!
    Grazie.

    RispondiElimina
  3. Tesoro, ma è un classico...tu decidi di metterti a dieta..e vieni colto da voglie improvvise..e sotto gli occhi ecco apparire cose che ti sembrano meravigliose..ahahahaha ! Tieni duro ;)
    Meravigliosa questa torta ! Un bacione !

    RispondiElimina
  4. Ha un aspetto meraviglioso,sofficioso e goloso.Me la segno subito! :)

    RispondiElimina
  5. Buonissima mi sembra di gustarla,forse perchè anch'io amo questo genere di torte!
    Z&C

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara, complimenti per questa torta che deve essere buonissima :-P
    L'abbinamento mandole-arance mi intriga da matti!!!
    La inserisco tra le ricette da provare ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  7. e allora vengo al volo da te per una bella fettona di questa deliziosa torta!
    i dolci con le mandorle li adoro...e se ci metti pure il sapore di arancia...beh da non resistere!
    bacioni cara e un saluto a Daniele

    RispondiElimina
  8. Io quando mi metto a dieta ho più fame di prima e tante voglie! Questa torta è davvero invitante!

    RispondiElimina
  9. ciao Sara! piacere di conoscerti! purtroppo anche io sono a dieta, ti capisco benissimo!!!!! ho inserito tutto ti ricordo che su fb valgono solo i voti sulla foto pubblicata nella mia pagina https://www.facebook.com/media/set/?set=a.570024666349631.1073741825.192990194053082&type=1
    a presto!

    RispondiElimina
  10. Carissima Sara, hai fatto un dolce stupendo! Ho comprato ancora arance ieri da Palazzetti, anche se la bella stagione invoglia ad altri frutti per me l’arancia è irrinunciabile, fra spremute e dolci. Il mix con le mandorle è la morte sua, me la segno!
    Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  11. ma quanto è buona!!!! io la faccio senza mandorle ma tu mi hai dato un'ottimo spunto per aggiungerle, la prossima volta che la preparerò. bravissima!!!

    RispondiElimina
  12. Deve essere buonissima! Poi adoro tutti i dolci dove ci sono le mandorle:D

    RispondiElimina
  13. ciao sara! che buona...mammiamia ne vorrei una fetta ;)) un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Che goloso abbinamento cara Sara
    è sempre così...i buoni propositi tentennano
    ma siiiiiii lasciamoci tentare
    e tu tesoro con questa torta lo fai alla grande!!!!!!!!!!!
    Un bacione cara Sara

    RispondiElimina
  15. Tu sei una mia tentazione continua cara Sara! Questa mi attizza parecchio ma dovrò aspettare per replicarla. La vedo dura renderla light e mangiabile!!!! In compenso la ricetta che ti dissi finalmente ha visto la luce sul web. E tu ... con lei! Bacione!

    RispondiElimina
  16. bellissima torta mi segno la ricetta mi stuzzica molto :)
    Rosalba

    RispondiElimina
  17. E' soffice e buonissima.Ma la dieta Sara è virtuale? Perchè credo che renderla reale con tutte queste belle ricette è un pò difficile.

    RispondiElimina
  18. E' sofficissima e se permetti mi conservo la ricetta. Brava Sara,un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Grazie ragazze!!! E pazienza per la dieta...

    RispondiElimina
  20. Grazie per questa ottima torta, sai che cerco sempre spunti sani per la colazione! bella idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Anch'io nel possibile cerco di mangiare a colazione solo torte fatte in casa, sono terorizzata dalle schifezze che aggiungono nei prodotti confezionati.

      Elimina
  21. Ecco Sara: e come si puo' fare a mettersi a dieta e gestire un blog di cucina? non si puo': io non ce la faccio, aiutoooooo!
    e con questa ricetta? comincio lunedì, va bene?
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sandra.... ci si prova a mettersi a dieta, ultimamente sto cucinando pochissimo e poi come dici tu... c'è sempre un lunedì che aspetta....

      Elimina
  22. Ma sai che il fatto di mettersi a dieta è diventato un po' una fissa ultimamente? Ma cos'è la dieta se non un'educazione al gusto, al non eccesso, al buono, e al bello soprattutto?
    La dieta è uno stile di vita, non il NON MANGIARE!!! Sono stanca di sentire donne che non si vogliono per niente bene e che devono stare a DIETA per piacere agli altri. Non bisogna esagerare, questo si, perchè si tratta della nostra salute, ma cosa c'è di male a mangiare una fetta di torta bella e buona come la tua? Il pasto successivo potrebbe essere più leggero del solito, magari non un carboidrato esageratamente condito, ma una bella e buona vivace verdura, del pesce, della carne.Vogliamoci bene e curiamo la nostra salute, non puniamoci.
    Con affetto
    Bettaroberta

    RispondiElimina
  23. Ciao Sara, questa delizia è da provare!

    RispondiElimina