venerdì 6 aprile 2012

TAGLIATELLE AL CACAO CON ACCIUGHE, PORRI E MANDORLE

Venerdì Santo, è ora di pensare al pranzo pasquale e quale ingrediente non può mancare? Il cacao! Solitamente utilizzato per il cioccolato dell'uovo (in cui vorrei trovare tante ricette di acciughe per aiutare Cris nella sua raccolta), il cacao può regalare emozioni incredibili anche nei primi piatti, così il mio compito è stato preparare le tagliatelle che accompagneranno le acciughe in tavola in questa festività.
Ma per questa uscita settimanale, abbiamo il piacere di presentare un ospite a quattro stelle: Ale (Raravis) del blog Menù Turistico! 
Ale mi ha elargito in tanti anni una marea di consigli, sono quindi contentissima che si sia unita a noi per la preparazione di questa ricetta di Cracco, non potrà che essere un capolavoro di sapori.

Ale: Risotto acciughe, limone e cacao al peperoncino

Cristina: Acciughe in dolce forte

Babi: Acciughe su salsa di cioccolato all'extra vergine con croccante salato di nocciole



Ingredienti per 2 persone:

200 g di farina 00
2 uova
2 cucchiai di cacao amaro
10 acciughe fresche
1 piccolo porro
1 cucchiaio di filetti di mandorle
1 limone non trattato
Cognac
Latte o panna
Alloro
Noce moscata
Burro

Unire farina, uova e cacao e impastare fino a rendere la sfoglia liscia ed elastica, lasciatela riposare per almeno 30 minuti in un ambiente fresco.
Trascorsi i 30 minuti, tirate la sfoglia dello spessore che più preferite, lasciate asciugare per qualche minuto, arrotolatela e formate le tagliatelle.
In una padella fate sciogliere una noce di burro e rosolateci il porro tagliato a rondelli sottili insieme a una foglia di alloro, sfumate con il cognac e aggiungete un goccio di latte, se le tagliatelle sono tirate con la macchinetta, è meglio utilizzare la panna, in questo modo sarà più cremoso il sughetto, con il mattarello invece la sfoglia è più porosa e riesce ad assorbire bene il liquido. 
Aggiungete al sugo di porri le acciughe tagliate a pezzetti, salate e aromatizzate con una grattatina di noce moscata.
Lessate le tagliatelle e tostate i filetti di mandorla in un padellino antiaderente.
Unite poi le tagliatelle al sugo, mescolate bene e servite con le mandorle e filetti di scorza di limone.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Un'acciuga al giorno" del Blog "Poveri ma belli e buoni" di Cristina:



25 commenti:

  1. Per la pasta fresca (ma non solo quella) sei una garanzia!! queste al cacao però le voglio mangiare fatte da te, spero presto....grazie e Buona Pasqua!!!
    Cris

    RispondiElimina
  2. Che splendida idea per festeggiare la Pasqua e le acciughe!!!!!!!!!!!!
    Ottime tagliatelle
    Un bacio Sara

    RispondiElimina
  3. I tuoi primi piatti sono sempre da urlo, che siano classici o particolari come questo, riesci sempre a creare dei capolavori di gusto, bravissima e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. un abbinamento insolito ma molto buono,complimenti e buona pasqua..

    RispondiElimina
  5. Sei sempre eccezionale nei primi!!!!!concordo con tutti!!!!!Il tuo abbinamento curioso ha prodotto un risultato eccellente!!!!!bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara, davvero un bel piatto.
    Ho un pacco di pasta al cacao che attende di essere consumato..chissà !
    Buona giornata !

    RispondiElimina
  7. Spesso ho sentito del usanza del cacao o del cioccolate nelle ricette salate...A dir la verità non ne ero mai convinta della loro bontà...boh... Nonostante tutto ciò le tue tagliatelle mi ispirano molto!

    RispondiElimina
  8. Mi ha sempre incuriosito la pasta col cacao, la tua ricetta è fantastica sicuramente un tripudio di sapori! bravissima! Buona Pasqua! Francy

    RispondiElimina
  9. pazzesche queste tagliatelle al cacao Sara! che mito che sei!!!
    buona pasqua carissima!

    RispondiElimina
  10. Una splendida idea! Davvero splendida! Sei sempre un vulcano di idee! Complimenti!

    RispondiElimina
  11. Un'idea diversa e decisamente più gustosa per servire una pasta che tende molto al dolce, ci piace molto come ricetta!
    baci baci

    RispondiElimina
  12. Ma che buon piatto di pasta hai creato, bravissima!!!
    Ti auguro una buona e serena Pasqua!
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutte per le vostre belle parole, ci tengo a specificare che la ricetta è di Cristina, lei è la mente e noi il braccio!!!
    Una serena Pasqua a tutti!!!

    RispondiElimina
  14. complimenti per il piatto.
    ciao ciao e auguri di buona Pasqua
    emme

    RispondiElimina
  15. caspita che abbinamento, intanto ne approfitto per augurarti una Buona Pasqua

    RispondiElimina
  16. sono rimasta stupefatta da questa ricetta!!! Bravissima come sempre!! Auguri di buona Pasqua Anna

    RispondiElimina
  17. Non ho mai provato la pasta al cacao, ma mi sto accorgendo che viene usata in mille modi diversi abbinandola a qualsiasi ingrediente. Sembra starci bene proprio tutto... :-)
    Il tuo piatto è golosissimo.
    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  18. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURIIII BUONA PASQUA A TE E ALLA TUA FAMIGLIA

    RispondiElimina
  19. Stasera vado di profilo anonimo che faccio prima!
    Cacao e acciughe?? Giuro che la faccio la rice, ma solo perchè l'hai cucinata prima tu! Le tagliatelle le ho già in dipensa confezionate ( prese al ciocco show :-) quelle poi da sola non le faccio, aspetto una lezione di sfoglia da te :-)

    Buona Pasqua anche qui
    Ciao Giulia

    RispondiElimina
  20. Buona Pasqua Sara a te e Daniele!
    Prima o poi avrò il coraggio di assaggiare cacao e acciughe. L'aspetto è meraviglioso. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  21. un piatto con un abbinamento di sapori e gusti irresistibili! hai un'inventiva incredibile!
    auguro a te e alla tua famiglia una felicissima Pasqua!
    bacioni

    RispondiElimina
  22. Grazie a tutti per la vostra visita!!! Credetemi, il cacao nelle tagliatelle non è così preponderante!!!! E' più che altro un'aroma in più e sta benissimo con tutti i cibi già salati di loro, vedi appunti acciughe, ma anche salumi affumicati.
    Buona Paqua a tutti!!!

    RispondiElimina
  23. queste me le ero prorpio perse.... che meraviglia..
    appena arriva l'aggeggio per fare la pasta ti rubo la ricetta!+un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica!!! Hai già due meravigliose mani, non ti serve altro!

      Elimina